Come far sbocciare la lingua di una suocera e far durare più a lungo il suo aroma

Come far sbocciare la lingua di una suocera e far durare più a lungo il suo aroma

La sansevieria detta lingua di suocera, spada di San Giorgio o lingua di tigre è la pianta perfetta per decorare qualsiasi spazio della vostra casa senza temere che muoia, essendo una pianta così resistente è in grado di sopravvivere in spazi meno illuminati.

Questa pianta, attraverso le sue suggestive foglie, è in grado di purificare l’aria che respiriamo, motivo per cui la troviamo solitamente nelle camere da letto. Oggi vogliamo raccontarvi come potete far sbocciare la vostra pianta e far durare più a lungo il suo aroma.

Come far sbocciare la lingua di una suocera?

Far fiorire questa pianta può sembrare difficile, ma non è impossibile. Devi solo adattare il più possibile le condizioni del suo habitat naturale.

Posizione e luce:

Idealmente, la tua pianta dovrebbe essere posizionata vicino a una finestra illuminata in modo che le sue foglie possano svilupparsi forti e il suo colore rimanga molto verde.

La sua crescita è lenta, crea solo da tre a quattro nuove foglie all’anno e quando sembrano erette è un modo per dire che ha bisogno di più luce.

Irrigazione:

Se vuoi che appaia vigoroso, ti consigliamo di non annaffiarlo quotidianamente, poiché potresti favorirne la putrefazione, annaffia solo quando il substrato è completamente asciutto. Nella stagione invernale hai bisogno di acqua solo una o due volte al mese.

Passaggio:

Applicare il compost in tarda primavera, all’inizio dell’estate e solo una volta al mese fino a quando la temperatura non inizia a raffreddarsi in autunno. Usa il fertilizzante per piantare fiori in quanto fornirà i nutrienti necessari per sviluppare i suoi fiori, che compaiono alla fine dell’estate e odorano di vaniglia.

Pavimento:

Non tagliarne mai le punte perché perderà la sua forma, non è una pianta che necessita di potatura ma puoi togliere le foglie secche per evitare che sviluppi malattie.

Trapianto:

Se il vaso è già troppo piccolo per la tua pianta, la cosa migliore che puoi fare è cambiarlo con uno più grande all’inizio della primavera. Metti dei pezzi di argilla sul fondo del vaso di ciottoli per assicurarti che abbia un buon drenaggio e non si formino pozzanghere.

Perché dovrei avere questa pianta in casa?

Non solo è una bella pianta da decorare, ma è anche una delle più consigliate per purificare l’aria di casa in modo naturale, poiché elimina le tossine come benzene, toluene, xilene e formaldeide in modo da poter respirare aria pulita.

Hit enter to search or ESC to close.