Ti sarai sicuramente accorto che, col passare del tempo, alcuni oggetti di metallo cominciano ad arrugginirsi, soprattutto se non sono di acciaio inossidabile. L’esposizione all’umidità e la loro mancata cura possono ridurre la durata della vita degli oggetti di metallo, come i raggi della bicicletta o addirittura utensili della cucina.

Non pensare nemmeno di buttarli via! In questo articolo ti suggeriamo un eccellente metodo per pulire gli oggetti arrugginiti in pochissimo tempo, senza ricorrere a prodotti chimici e senza fare troppi sforzi.

Quando gli oggetti di metallo si arrugginiscono, si forma uno strato bruno-rossastro sulla sua superficie, che è la naturale reazione di corrosione del ferro o delle sue leghe con la combinazione di ossigeno e acqua.

Sebbene esistano decine di prodotti che possono rimuovere la ruggine dal metallo, di solito sono molto costosi. Di seguito ti suggeriamo un’alternativa naturale ugualmente efficace.

Se hai un oggetto arrugginito a casa e pensi di gettarlo via, dagli una seconda opportunità e prova a pulirlo con questo trucco naturale da 5 minuti, efficacissimo con pentole, forbici, pinze o qualsiasi oggetto con macchie di ruggine.

Hai bisogno di:

  • Foglio di alluminio
  • Il succo di tre limoni
  • Aceto bianco
  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio

Taglia vari pezzi di fogli di alluminio ed immergili nel succo di limone. Strofina la superficie dell’oggetto arrugginito che vuoi pulire con i fogli di alluminio fino a rimuovere i primi strati di ruggine. Se noti che la ruggine non è venuta via, è giunto il momento di applicare l’aceto.

Versa l’aceto in un recipiente profondo ed immergici l’oggetto arrugginito fino a coprirlo completamente. Lascialo nell’aceto tutta la notte, e il giorno dopo passaci sopra con un panno di microfibra impregnato di bicarbonato di sodio. Infine, pulisci con un panno pulito.

Ora che sai come recuperare un oggetto arrugginito senza sforzi, non attendere oltre e applica questo trucco sugli oggetti che avevi pensato di gettare via.