Se anche tu fai un grande uso del forno, avrai sicuramente avuto a che fare con la sporcizia e il grasso che vi si accumulano sulle pareti e sulle griglie e che, per via del calore, finiscono con l’indurirsi e diventare davvero difficile da eliminare.

Per la pulizia del forno di solito si ricorre a sgrassatori industriali o altri prodotti specifici, quasi tutti efficaci ma molto tossici per la nostra salute. Di seguito ti suggeriamo tre trucchi naturali per pulire il forno e scrostarlo a fondo.

Disinfetta e pulisci il forno con il sale

Il sale è un ingrediente che tutti noi abbiamo nelle nostre cucine e, oltre a dare sapore alle nostre pietanze, è anche utilissimo per le pulizie domestiche grazie alle sue proprietà sgrassanti e disinfettanti.

Mescola mezzo litro di aceto bianco con 250 grammi di sale. Versa questa soluzione in uno spruzzino e agita bene per fare sciogliere il sale.

Spruzza la soluzione su tutta la superfici e interna del forno e lasciala agire per 20-30 minuti. Successivamente pulisci con una spugna per rimuovere lo sporco più ostinato.

Infine, passa un panno umido per rimuovere tutti i residui e lasciare il forno come nuovo.

Limone contro il grasso del forno

Oltre ad avere proprietà disinfettanti, il limone è anche un eccellente sgrassante, capace inoltre di deodorare le superfici.

Taglia tre limoni a metà e spremili. Versa il succo di limone in un pentolino e mettilo nel forno preriscaldato a 250°C per circa 30 minuti.

Rimuovi quindi il pentolino e lascia raffreddare il forno, poi passa un panno umido per rimuovere tutti i residui di cibo e di grasso. Attenzione: assicurati che il pentolino sia adatto ad essere usato nel forno.

Il metodo classico: aceto e bicarbonato

La combinazione di questi due ingredienti è una delle più potenti nelle pulizie domestiche. Entrambi hanno proprietà sgrassanti, disinfettanti e capaci di riportare l’acciaio del forno al suo aspetto originale.

Mescola 100 ml di aceto di mele con 2 cucchiai di bicarbonato di sodio in uno spruzzino. Attendi che finisca la reazione effervescente, poi spruzza su tutta la superficie del forno.

Riscaldalo a 120°C per circa 10 minuti, poi spegni e fai raffreddare. Infine, passa una spugna umida per pulirlo a fondo e farlo tornare come nuovo.