L’albero di Giada è perfetta per decorare giardini e spazi interni, non solo per le loro meravigliose foglie, ma anche perché è associata alla buona fortuna. In questo articolo ti spieghiamo come fare fiorire un albero di Giada.

Facile da riprodurre e mantenere, l’albero di Giada è una pianta apprezzatissima e molto diffusa. Eppure in pochi sanno che può fiorire e generare dei fiori meravigliosi e profumatissimi, a forma di stella, dal colore bianco con tocchi viola.

I fiori dell’albero di Giada compaiono sulle punte dei rami, a forma di grappoli, generalmente alla fine dell’inverno e all’inizio della primavera.

Affinché possa fiorire, l’albero di Giada non deve essere molto giovane. In media, una pianta può impiegarci fino a 10 anni prima di cominciare a produrre fiori.

Per fare fiorire un albero di Giada basta garantire alla pianta le condizioni adeguate: evitare l’eccesso di umidità e sole.

  1. Fertilizzala correttamente. Per poter far fiorire la pianta è necessario nutrirla bene. Aggiungi un fertilizzante naturale o del compost. Per dare una spinta alla pianta puoi applicare un feertilizzante per violetta africana una volta al mese, in primavera e in estate.
  2. Annaffiala correttamente. Uno degli errori più grandi nella cura dell’albero di Giada è l’eccesso di acqua. Annaffia la pianta solo quando noti che il terriccio è diventato completamente asciutto.
  3. Esponila un po’ al freddo. Alcuni esperti hanno dimostrato che esponendo l’albero di Giada in un angolo freddo della casa durante la fine dell’autunno lo si aiuta a fiorire.

La pianta di albero di Giada va messa in angoli illuminati ma non esposti alla luce diretta del sole, che potrebbe bruciare le sue foglie.

Sebbene ci siano piante perfette per la cucina o il bagno, l’albero di Giada non è una di esse. L’eccesso di umidità e di caldo fanno soffrire la pianta e ne impediranno la fioritura.