Sono tantissimi i trattamenti ai quali si potrebbe ricorrere per sollevare delle palpebre cadenti. Sul mercato esistono decine di trattamenti e creme, quasi tutti molto costosi, oppure opzioni come operazioni chirurgiche e trattamenti di collagene ed elastina.

 

Per fortuna esistono dei rimedi di origine naturale che, grazie alle loro proprietà antinfiammatorie e idratanti, prevengono e attenuano la flaccidità dei tessuti, per ringiovanire la pelle.

La pelle delle palpebre è più sottile di quelle di altre aree del viso. Sebbene sia normale un po’ di perdita di elasticità, a volte si formano rughe premature a causa di fattori esterni come l’esposizione al sole e alle tossine, oppure per degli errori nella routine di cura della pelle.

Rimedi per sollevare le palpebre cadenti

Mela e miele

Ricca di antiossidanti, acqua e fibre naturali, la maschera di mela e mele è un rimedio efficace per ritardare la perdita di elasticità della pelle delle palpebre. La sua applicazione regolare rallenta la perdita di flaccidità e previene la formazione di rughe premature.

Frulla una mela e mescolala con 50 grammi di miele. Applica il composto sulla zona delle palpebre e fai agire per 20-30 minuti, successivamente risciacqua con abbondante acqua tiepida. Applica almeno 3 volte a settimana.

Avena, miele e uovo

Gli ingredienti di questo trattamento tonificante contengono vitamine, minerali e amminoacidi essenziali che aiutano a prevenire e combattere la pelle flaccida.

Una volta assorbiti nella pelle, questi nutrienti riducono la perdita di elastina nella pelle delle palpebre e danno un effetto ringiovanente e tonificante.

Mescola 10 grammi di farina di avena con un albume di uovo e 2 cucchiai di miele. Una volta ottenuto un composto omogeneo, applica sulle palpebre e su tutta l’area del contorno occhi.

Fai agire il trattamento per 30 minuti, poi risciacqua con abbondante acqua fredda. Applica almeno 2 o 3 volte a settimana.

Camomilla e cetriolo

Le proprietà antinfiammatorie e tonificanti della camomilla e del pepino ci permettono di ottenere un tonico naturale che, oltre a sollevare le palpebre, riduce le borse sotto gli occhi e le occhiaie.

Prepara una camomilla, poi frullala assieme a mezzo cetriolo e applica il composto direttamente sulle palpebre.

Dopo circa 30 minuti risciacqua con abbondante acqua fredda. Ripeti il trattamento 2 volte al giorno per almeno una settimana.