L’aceto è noto per la sua versatilità: può essere impiegato in cucina, per le pulizie domestiche e ha anche proprietà terapeutiche. Veniva usato già nel 5000 a.C. come prodotto per le pulizie.

I Babilonesi furono i primi a scoprire le proprietà antibatteriche dell’aceto, e anche ad usarlo come conservante per i cibi. L’aceto è ricchissimo di proprietà, e può essere usato in una miriade di modi diversi, come quelli che seguono.

Eliminare gli adesivi

L’aceto è uno dei rimedi più efficaci per rimuovere gli adesivi e i resti di colla da varie superfici, in primis dalle auto. Basta mettere dell’aceto in una bottiglia dotata di diffusore spray, e spruzzarlo sull’adesivo. Dopo qualche ora, verrà via da solo.

Impedire che il gatto graffi i mobili

I gatti graffiano i mobili per ridurre la crescita dolorosa delle loro unghie. I nostri amici a quattro zampe odiano l’odore dell’aceto, ed è per questo che mescolare due parti uguali di aceto e acqua ci permette di ottenere un rimedio che, se spruzzato sulle aree interessate, li tengono alla larga.

Salviette per bambini naturali

Per prepararle hai bisogno di: 250 ml d’acqua bollita, 120 ml di succo di aloe vera, 120 ml di estratto di amamelide, 1 cucchiaio di aceto bianco, 1 cucchiaio di olio d’oliva e 1 cucchiaio di sapone di Castiglia.

Taglia a metà un rotolo di carta assorbente, poi mettilo a faccia in giù in un contenitore. Mescola tutti gli ingredienti poi versa il composto nel contenitore, aspettando circa 10 minuti per permettere l’assorbimento da parte del rotolo di carta.

Capovolgi il contenitore e attendi altri 10 minuti, poi riportalo nella posizione iniziale. Le salviette per bambini sono pronte.

Aggiungere l’aceto ad un bagno caldo

L’aceto può essere molto efficace nel disinfettare il corpo e contribuire a trattare condizioni come la candida. Essendo acido, l’aceto aiuta ad espellere l’eccesso di acido urico dal corpo.

Erbicida naturale

L’acido acetico dell’aceto ha proprietà erbicidi capaci di eradicare gran parte delle piante indesiderate. Spruzza l’aceto direttamente sulle piante per eliminarle in poche ore.

Prolungare la vita dei fiori

Abbassando il pH dell’acqua, l’aceto può prolungare la vita dei fiori, riducendo anche la presenza di microbi. Mescola due parti uguali di zucchero e aceto bianco e metti il composto nell’acqua dei fiori.

Pulire dispositivi elettronici

Avere computer, stampante e altri dispositivi elettronici puliti e senza polvere è importante per garantirne il funzionamento. L’aceto bianco è molto efficace a tal proposito.

Innanzitutto assicurati che il dispositivo sia spento, poi immergi un panno in una soluzione composta da due parti uguali di acqua e aceto bianco. Strizzalo bene, e usalo per pulire le superfici del dispositivo. Attenzione a non far cadere gocce all’interno del dispositivo.

Pulire le tapparelle

Pulire efficacemente le tapparelle può essere molto difficile, ma l’aceto può essere efficace anche a tal proposito. Hai bisogno di un guanto di cotone e dell’aceto. Bagna le punte delle dite con una soluzione composta da acqua calda e aceto, poi fai scivolare le dita tra le tapparelle. Risciacqua le dita in un contenitore pieno d’acqua tra una tapparella e un’altra.

Rimuovere le macchie d’acqua dai mobili

Non importa quante volte ricordi alle persone di usare sottobicchieri, qualcuno finisce sempre per mettere il bicchiere direttamente sul tavolino e altri mobili, lasciando la classica macchia a forma di anello, difficile da eliminare.

Mescola due parti uguali di olio d’oliva e aceto bianco, poi immergici un panno, strizzalo bene e usalo per rimuovere la macchia dal legno.

Eliminare le macchie dai tappeti.

Per le macchie più chiare, mescola due cucchiai di sale in 120 ml d’aceto, poi strofina sulla macchia e fai asciugare. Una volta asciutto, passa l’aspirapolvere.

Per le macchie più scure o grandi, mescola due cucchiai di sale e due di borace in 120 ml d’aceto, strofinando sulla macchia e facendola asciugare prima di passare l’aspirapolvere.

Bucato più pulito

Usare l’aceto bianco per fare il bucato ci aiuta ad eliminare le macchie, far risaltare i colori e dare un aroma molto gradevole. Sostituisci l’ammorbidente con l’aceto.