Zeppole napoletane salate RicettaSprint

Siamo abituati a mangiare le zeppole di San Giuseppe, quelle dolci e profumate. Ma avete mai pensato a preparare le zeppole napoletane salate? Vi stupiranno.

Marzo è il mese delle zeppole, quelle di San Giuseppe che sono una vera tradizione. Ma la cucina campana porta sulle nostre tavole anche le zeppole napoletane salate, una variante sfiziosa nata molto prima che in Italia andassero a ruba i cibi da street food.

La base è quella di una pasta cresciuta che dà vita a frittelle soffici, da farcire in tantissimi modi. Ad esempio nell’impasto base possono essere aggiunte delle olive tagliate a rondelle, dei capperi, dei fiori di zucca. Oppure ancora delle erbe aromatiche che daranno anche un odore particolare alle vostre zeppole salate.

Ma come possono essere servite? In realtà sono buonissime già da sole, anche se la tradizione vuole che si accompagnino a formaggi e salumi dal gusto piuttosto forte, perfetti da abbinare.

Ingredienti:
300 g di farina 00
250 ml di acqua
1 bustina di lievito di birra
1 cucchiaino di sale
olio di semi

potrebbe interessarti: Pizzelle Napoletane, ricetta tradizionale

Preparazione: Zeppole napoletane salate, ricetta tradizionale

Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta tradizionale delle zeppole napoletane salate. In alternativa potete anche aggiungere all’impasto delle patate bollite e poi schiacciate, che lo renderanno ancora più morbido.

La ricetta delle zeppole napoletane parte dall’acqua. Scaldatela leggermente, sino a farla diventare tiepida perché così sarà più facile sciogliere il lievito. Fatto questo passaggio, aggiungete tutto alla farina, già setacciata e disposta a fontana sul piano di lavoro.

L’acqua va versata poco alla volta. Quando è stata assorbita aggiungetene dell’altra e andate avanti così, sino alla fine, quando l’avrete incorporata tutta. A quel punto mettete anche il sale e continuate a mescolare fino a quando non avrete ottenuto un impasto omogeneo e liscio.

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: La pizza fatta in casa

Quando è pronto, copritelo con un canovaccio e per farlo lievitare potete metterlo in forno spento e con la luce accesa, lasciandolo lì per almeno due ore. In pratica dovrà raddoppiare il suo volume prima di riprenderlo in mano. A qual punto cominciate a scaldare l’olio di semi in padella portandolo a 180° e sarete pronte per friggere.

Prendete una cucchiaiata di impasto versandolo all’interno dell’olio, cercando di dargli una forma ovale. Friggete le vostre zeppole salate per 3 o 4 minuti fino a quando diventano dorate, poi scolatele con una schiumarola e mettetele su un piatto coperto da carta assorbente da cucina. Servite le zeppole salate ancora calde.

Zeppole napoletane salate RicettaSprint

Potrebbe interessarti anche questa ricetta: panzerotti pugliesi, ricetta tradizionale

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.